Stress e burn-out nel lavoro sociale ed educativo 

12.00
Aggiungi
Aggiunto al carrello!
 

Una ricerca tra gli operatori dei centri handicappati gravi

di Stefano Cifiello e Raffaella Pasquali

La mancata differenziazione delle figure professionali di Social Work e la conseguente debole e discontinua professionalizzazione delle stesse trova particolare accenti di gravità nel caso dell’educatore professionale.
Questa figura più di altre ha risentito nel nostro paese delle condizioni di marginalità e dequalificazione dell’attività assistenziale che, priva di quadri normativi significativi, è stata lasciata in balia di se stessa e di istituzioni ed organismi non sempre interessati ad una effettiva evoluzione del settore.
Da qui la sempre maggiore rilevanza del “costo sociale e professionale” a cui l’educatore più spesso e più intensamente di altri operatori sociali, va incontro: la ricerca presentata e discussa in questo libro offre una preziosa testimonianza in tal senso, con l’evidenziazione anche delle linee possibili per una risposta non occasionale al problema.

Stress e burn out